Blockhouse

Vichinghi nella boule-à-neige

Materiali antichi:  legno e ferro,  osando un po’ nella storia possiamo quasi dire barbarici e medievali. Una blockhouse, tra coppe,  grolle e petali di tete de moine  con un po’ di tecnologia e di avanguardia diventa una  vera e propria creatura delle foreste, adatta a chalet e rifugi,  che rievocano un ricordo delle case finniche e romantiche delle boule à neige.

Il sistema costruttivo Blockbau  prevede l’utilizzo di elementi lineari di legno (tronchi) sovrapposti tra loro e opportunamente incastrati.  L’aggancio è ottenuto agli angoli, dove vengono ricavate delle connessioni che permettono l’incasso e, allo stesso momento, un irrigidimento della struttura:  sono case stabili, con un buon potere isolante e per proteggerli da venti e tempeste essi dispongono di un dispositivo di ancoraggio specifico.

Dati tecnici e scudi paleo medievali a parte, sono case che richiamano una latitudine e una longitudine precise,  lasciando spazio all’artigianato e all’industrialità di alcune regioni e distillate a determinate altutidini.  Un concept estetico sempre in bilico fra neoprimitivo e tradizionale, una tenuta ecologica adatta alle case passive e al basso consumo energetico, con grande identità e low profile.

 

TopHouse case in legno - Blockhouse
TopHouse case in legno - Blockhouse