Tophouse e il benessere

Margherite e spirito ayurvedico

Vivere più a lungo, migliorare la propria salute e rispettare il proprio corpo: le regole della medicina ayurvedica che trovano terreno fertile nella filosofia green di oggi.
Il benessere, quando si parla di case ecologiche, non è uno stato mentale, ma una realtà che nasce dalla tecnica costruttiva di una casa ecologica in legno e dalle tecnologie usate e implementate nella costruzione, uno per tutti: l’impianto di ventilazione meccanica controllata, per gli intimi VMC,  che controlla la indoor quality dell’aria, evitando visite di acari e pollini, e attraverso l’applicazione di un sensore di co2 si può ridurre l’introduzione di questa molecola nelle nostre case.
Questo tipo di ventilazione è utilissima negli asili, negli uffici pubblici magari vetusti, con muffe e cattivo isolamento e nei luoghi di grande afflusso di gente, perché limiterebbe notevolmente il diffondersi di malattie quali bronchiti o influenze.
Un metodo meno dispendioso economicamente e più pratico, invece, per ripulire l’aria di una casa ecologica in legno sono le piante: dracena, felci, edere, bambù e ficus beniamina, aloe, margherite, cactus e girasoli sono sufficienti in una casa in legno ben progettata per disinfettare l’aria da ammoniaca, azoto, campo elettromagnetico, fumo di sigaretta, monossido di carbonio e via discorrendo.

Tophouse e il benessere